Rich in

Tortina con Carote

Ingredienti

Ingredienti
Zucchero
Farina di frumento
Uova da allevamento a terra 15,5%
Carote 14,1%
Oli vegetali (palma e girasole in proporzione variabile)
Mandorle 5,5%
Amido di frumento
Fibra solubile oligofruttosio
Succo d'arancia 1,1%
Emulsionanti mono-e digliceridi degli acidi grassi, lecitine di soia
Agenti lievitanti difosfati, carbonati di sodio, carbonati di sodio
Sale
Aromi
Tortina con Carote Box

Valori Nutrizionali

Valori Nutrizionali
Valori medi per 100g di prodotto
Energia 1639kJ / 391 kcal
Grassi 17g
di cui acidi grassi saturi 5,0g
Carboidrati 51g
di cui zuccheri 28g
Fibre 4,0g
Proteine 6,5g
Sale 0,70g

Il sapore rotondo delle mandorle e il profumo aromatico dell’arancia incontrano la dolcezza delle carote in una tortina dalla consistenza soffice e leggera, ideale per la colazione, la merenda o uno spuntino goloso. 

Benessere

Gustosa, morbida e nutriente, la Tortina con carote, arricchita di fibre solubili, è perfetta insieme al latte, al succo di frutta o ad un caffè.
Salutare Logo
Salutare
Ottima fonte di antiossidanti e vitamine, le carote sono un valido alleato per la salute della pelle e della vista. Il basso contenuto di calorie le rende un ingrediente adatto per conferire dolcezza alle torte, conservandone la leggerezza. Inoltre, l’olio di semi di girasole è un olio vegetale che vanta proprietà antiossidanti, legate alla presenza di fenoli e di vitamina E, utili per contrastare i radicali liberi.
Regolarizzante Logo
Regolarizzante
Le fibre solubili contribuiscono a regolare l’assorbimento di zuccheri e grassi, riducendolo e rallentandolo, promuovendo così il buon funzionamento dell’intestino ed il controllo del livello di glucosio e di colesterolo.
Energetico Logo
Energetico
La presenza di proteine vegetali, fibre e grassi monoinsaturi rende le mandorle un alimento molto energetico sotto il profilo nutrizionale tanto da essere definite un vero e proprio superfood, anche per la presenza di vitamine del gruppo B, di vitamina E e di sali minerali.

Lo sapevi che

La Carrot cake è una torta tipica della tradizione anglosassone, ma l’impiego delle carote come ingrediente per dolci è una pratica antica, che deriva dai tempi in cui miele e zucchero erano alimenti rari e preziosi. 

La prima attestazione di una torta a base di carote proviene da Il libro della cucina, la preparazione di cibi salutari e piatti deliziosi estratti da libri di medicina e raccontati da cuochi esperti e saggi, di Abu Muhammad al-Muthaffar, che, più di mille anni fa a Baghdad, scrisse questa raccolta di ricette, inframmezzate da poesie, battute e aneddoti.  Nel capitolo dedicato al Khabis, una specie di budino, se ne trovano ben due a base di carote, latte e spezie varie. Una preparazione simile, con uova, burro, panna, sale, noce moscata, pangrattato e carote bollite, chiamata Carrot Pudding compare in alcuni ricettari inglesi del 1600. Mentre un secolo dopo è notizia certa che George Washington abbia festeggiato la conquista della indipendenza americana con una cena a Manahttan che nel menu prevedeva anche un dolce a base di carote, uova, farina, burro e noce moscata. L’aggiunta dei fiori d’arancio al posto delle altre spezie per un aroma più delicato e gentile è invece di derivazione francese: da lì in poi la ricetta rimarrà più o meno immutata fino all’arricchimento con farina di mandorle, l’ingrediente speciale capace di rendere i dolci umidi e compatti, garantendo una consistenza soffice a lungo. 

Ma è stato durante la Seconda guerra mondiale che la torta di carote ha conosciuto una rinnovata popolarità, per differenti ragioni. In Inghilterra, a causa del razionamento alimentare dello zucchero, che riportò in auge questo dolce, servito nei locali più prestigiosi ed eleganti. Negli Usa, per l’inventiva di George C. Page, intraprendente uomo d’affari che, dopo essere stato incaricato di organizzare alcuni magazzini alimentari durante il conflitto, pare si fosse ritrovato con una grandissima quantità di carote in giacenza. Decise così di incaricare uno dei più famosi mastri fornai dell’epoca perché preparasse una ricetta adatta per impiegarle nella pasticceria. E alla luce di tutti i segreti della tradizione, la Carrot cake conobbe un grandissimo e definitivo successo, arrivato fino ai giorni nostri.    

+ Scopri di più
- Mostra meno

Da dove viene

Oltre quaranta anni di esperienza nel settore dolciario consente al gruppo fondato da Ubaldo Casalini, di offrire un ampio assortimento di prodotti, sulla base di elevati standard qualitativi a partire dalla scelta accurata degli ingredienti e alla gestione attenta del processo di lavorazione.

La capacità del Gruppo Casalini,di proporre un assortimento completo di dolci del tutto privi di grassi idrogenati e di ingredienti OGM, nasce dalla qualità e dalla tradizione produttiva di cinque stabilimenti distribuiti sul territorio italiano. In ciascuno di essi, infatti, la lavorazione si concentra su linee specifiche allo scopo di garantire una filiera controllata in tutti i passaggi e di offrire prodotti buoni, sicuri e di qualità. 

Prodotto e confezionato per VéGé Retail S.r.l. da Casalini S.r.l. nello stabilimento di Orzinuovi (BS).

+ Scopri di più
- Mostra meno

Sostenibilità

Selezionare con cura le materie prime e offrire un prodotto che, nell’arricchimento di fibre solubili, trova il giusto compromesso tra gusto e attenzione al benessere, vuol dire porre ricerca e innovazione al servizio del consumatore più attento e consapevole. 

La scelta di ingredienti no Ogm, la ricerca e l’innovazione tecnologica insieme rendono la sostenibilità delle produzioni un obiettivo certificato grazie all’adozione di criteri riconosciuti a livello internazionale sui quali si può innestare la tradizione del saper fare italiano. L’obiettivo è regolare la lavorazione e la produzione di golosi dolci da forno, contribuendo in modo attivo a coniugare gusto, qualità e rispetto per l’ambiente, il lavoro e le persone. 

+ Scopri di più
- Mostra meno

Come non sprecare

Adatta per la colazione, per la merenda, ma anche come sfizioso dopo pasto, la Tortina con carote, può essere facilmente reinterpretata in modo creativo, nel caso ne avanzasse qualcuna.

La tradizione della Carrot cake americana vuole che il dolce possa essere consumato con una farcitura di crema al formaggio, che si può preparare mescolando bene 150 gr di formaggio spalmabile (o mascarpone) con 40 gr di zucchero a velo e un pizzico di vaniglia in polvere. E per guarnire l’irresistibile freschezza di questo dessert è perfetta una manciata di mandorle spellate leggermente tostate.  

Smaltire in modo corretto il packaging di un prodotto è il nostro contributo alla tutela dell’ambiente e all’economia circolare, che promuove il riutilizzo della materia fin quando è possibile e utile. La confezione è in materiale misto, l’etichetta di carta. Verifica sempre le modalità di smaltimento del tuo Comune.       

+ Scopri di più
- Mostra meno

Qualità certificata

La cura nella selezione delle materie prime e l’attenzione ai processi di trasformazione, condotti nel rispetto dei più rigorosi standard, garantiscono la qualità produttiva della Tortina con carote della linea Ohi Vita.  

Standard come il BRC Global Standard for Food Safety e l’IFS (International Food Standard), relativi sia alla qualità sia al processo produttivo, attestano qualità e sicurezza alimentare lungo l’intera catena di fornitura, garantendo il consumatore nella sua scelta di questo prodotto da forno sviluppato secondo la migliore tradizione italiana.  

+ Scopri di più
- Mostra meno

Ti potrebbe piacere anche

Plumcake Integrale Box
Dettagli

Plumcake Integrale

Come prima colazione, a merenda o in ogni…

Riso e cereali Box
Dettagli

Riso e cereali

Riso, miglio e quinoa sono una preziosa fonte…

Tris di riso integrale Box
Dettagli

Tris di riso integrale

Proposto qui in tre varietà diverse, il riso…

Riso e legumi Box
Dettagli

Riso e legumi

Tre varietà di riso incontrano il gusto delicato…

1